Fughe di lavoro

Zone critiche e punti chiave – l’ambiente ideale per l’utilizzo di nastri impermeabilizzanti

Impermeabilizzazione duratura

dei punti deboli di qualsiasi edificio, per es. fughe di lavoro, giunti di separazione, giunti di dilatazione ecc. Questo sistema d’impermeabilizzazione consente di compensare i movimenti della struttura. Risultato: l’edificio è e resta impermeabilizzato.

Principio sperimentato

I bordi vengono accuratamente puliti e asciugati. Successivamente vengono applicati una colla a base di resina epossidica e un nastro impermeabilizzante. Il tutto viene ricoperto di colla a base di resina epossidica ed eventualmente protetto con un rivestimento protettivo. I nastri impermeabilizzanti sono sottoposti a un forte carico meccanico e presentano un’elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche, chimiche e climatiche.

Tubi d’inserimento come opzione per impermeabilizzare le fughe di lavoro

Misure preventive per l’impermeabilizzazione di fughe di lavoro orizzontali e verticali. Come esempio per le gettate di calcestruzzo con una costa a vista pavimento – parete è possibile inserire tubi d’inserimento nelle fughe di lavoro. Tali tubi vengono utilizzati tra l’altro in assenza di altre possibilità d’impermeabilizzazione, come ad esempio i nastri impermeabilizzanti.

ISOTECH Ticino SA
via Morobbi 6592 S. Antonino
Tel. +41 91 858 21 17 Fax +41 91 858 21 15